Sblocca la tua vita di coppia grazie alla Riflessologia Plantare

Dopo anni di matrimonio, si sa, l’ardente fuoco della passione inizia ad affievolirsi. Lo testimonia la scelta del 30% delle coppie sposate o fidanzate da più di 10 anni, che decide di rinunciare all’intimità.

Ci sentiamo stanchi ed esauriti sia dal punto di vista fisico che mentale. Ci vergogniamo del nostro corpo. Pensiamo di non piacere più al nostro partner e che i suoi sentimenti si siano affievoliti. Abbiamo paura di condividere appieno la sessualità, i nostri desideri e preferiamo proseguire con le, ormai, noiose ma collaudate, routine. Si litiga, non ci si fida, si hanno visioni differenti sulla vita o sull’educazione dei figli.

Le cause che possono mettere a dura prova la tua vita sessuale e di coppia, sono davvero tantissime ed è, dunque, essenziale capire ciò che le blocca per trovare una soluzione efficace.

Che tu ti senta in un momento di blocco, con un basso livello di desiderio sessuale o che sia il tuo partner a vivere in questa situazione, il problema dev’essere affrontato, senza alcuna vergogna. Ciò che accadrà, nel bene e nel male, farà progredire la tua vita e la vostra relazione.

E’ possibile iniziare a sbloccare subito la situazione, grazie alla Riflessologia Plantare per la Sessualità.

Un massaggio ai piedi rilassante, in grado di rilasciare le tensioni, i pensieri negativi, risvegliando la libido ed eliminando i blocchi energetici che impediscono a tutti noi di performare al meglio sotto e al di fuori dalle lenzuola.

Risveglia la tua vita sessuale, grazie alla Riflessologia Plantare e scopri tanti piccoli segreti, all’interno di questo articolo.

Perché perdiamo il desiderio sessuale?

Ogni rapporto ha le sue singolarità. Ogni persona ha le proprie paure, i propri dubbi, traumi, dilemmi.

Spesso, un blocco della sessualità, può avere origini antichissime, risalenti addirittura all’infanzia o all’adolescenza. Talmente antiquate che fatichiamo a rimembrarne la genesi.

Può essere un litigio, uno scontro con i genitori. Un giudizio negativo da parte di amici o familiari. Perfino un pensiero che abbiamo giudicato autonomamente “impuro”.

Piccoli tasselli del nostro passato che possono avere un peso specifico incredibilmente elevato.

Il problema, al tempo stesso, può nascere da eventi del presente che, più o meno direttamente, hanno avuto un impatto sulla nostra vita sessuale.

Le cause alla base dei problemi di natura sessuale possono essere un’infinità, ma possiamo fare un po’ di ordine, partendo dal seguente elenco delle cause più frequenti alla base di un calo della libido:

  • Condizioni di salute: malattie, infortuni, diabete, sclerosi
  • Alimentazione: cibo spazzatura, porzioni eccessive, alcool, zuccheri, caffeina, mancanza di oligoelementi, sono tutti elementi che provocano problemi a livello sessuale.
  • Assunzione di farmaci: antidepressivi, antistaminici, psicofarmaci e contraccettivi orali
  • Squilibri ormonali: durante menopausa e pre-menopausa, ciclo mestruale, amenorrea, andropausa, ecc…
  • Situazioni transitorie, come momenti di stress, affaticamento o debolezza: periodi impegnativi, di stress al lavoro, in famiglia, problemi economici, ecc…
  • Stile di vita caratterizzato da presenza di fumo e droghe e mancanza di sport: è risaputo che tutte le sostanze eccitanti (alcool compreso), causano abbassamento del desiderio sessuale, del testosterone e, a volte anche difficoltà di erezione e amplesso.
  • Problemi di circolazione: spesso può influire in dinamiche di disfunzione erettile
  • Blocco dell’energia sessuale: un blocco pisco-emotivo-fisico che riduce il desiderio sessuale in modo incontrollato.
  • Condizioni climatiche avverse (ad esempio l’eccessivo caldo): può anche succedere di non aver voglia per il troppo caldo o l’eccessivo freddo.

Ogni età ha i suoi problemi

Probabilmente, ripensando alla nostra adolescenza e alle prime esperienze sessuali, ricorderemo che il desiderio, era l’ultimo dei nostri problemi… tuttavia, le criticità che possono presentarsi sono incredibilmente pesanti in ogni fascia d’età e non dobbiamo trascurarle in alcun modo.

  • Durante l’adolescenza, i giovani vivono la cosiddetta ansia da prestazione, costellata dalla paura di deludere il partner, incertezza riguardo le capacità e la prestanza fisica. Una perenne paura di non essere all’altezza della situazione, influenzata ulteriormente dai termini di paragone irraggiungibili che oggigiorno vengono visionati quasi quotidianamente con la pornografia.
  • In giovane età e per tutta la vita possiamo sentirci a disagio con il nostro corpo, non ci piacciamo e abbiamo paura che il partner possa disprezzare i nostri “difetti”. Ci si sente a disagio durante il sesso, magari a causa di un’educazione molto rigida e pudica o di traumi ed esperienze negative (più o meno recenti)
  • In età matura, la vita sessuale può subire dei rallentamenti a causa della noiosa monotonia del rapporto, la paura del tradimento, la sensazione che il partner non sia più innamorato, la mancanza di fiducia, i litigi, i figli.
  • In prossimità di andro e menopausa, possiamo incappare in dinamiche di impotenza o secchezza vaginale
  • Eiaculazione precoce, secchezza vaginale o difficoltà a raggiungere l’amplesso, sono degli ever green nei rapporti sessuali di milioni di persone di ogni età, in tutto il mondo.

Come puoi vedere, ognuno ha i suoi problemi.

Qualcuno riesce a superarli senza difficoltà, evitando di intaccare la vita sotto le lenzuola. Qualcun altro, invece, fa molta più fatica a scollegare l’eros da tutte queste potenziali criticità.

Se anche tu, ti riconosci in una di queste dinamiche o credi che il tuo partner ne soffra, sei già a un buonissimo punto di partenza. Stai iniziando a capire l’origine del problema. Il che è già un grosso passo avanti per riuscire a risolverlo.

Una complicazione di questo tipo dev’essere levigata e risolta da più angolazioni. Sotto il fuoco di molteplici rimedi, in grado di lavorare dal punto di vista psicologico ed emotivo, oltre che fisico.


Continua a leggere questo articolo, perché, alla fine troverai delle soluzioni in grado di intervenire su tutte queste sfere, in modo complementare e unico.

Dimentica il problema e riaccendi la passione, grazie alla Riflessologia Plantare

La Riflessologia Plantare è una pratica della medicina alternativa che punta a riequilibrare il corpo, alleviare disturbi fisici e rasserenare la mente, attraverso la manipolazione di punti specifici del piede.

Questa disciplina, dalla storia millenaria, si basa, come tutta la Naturopatia, sul concetto del raggiungimento del benessere, attraverso la cura della salute mentale ed emozionale, oltre che fisica e sociale.


Questo vuol dire che la Riflessologia, punta a risolvere un problema (in questo caso la carenza di libido), intervenendo su svariati aspetti in modo simultaneo e complementare.

Come abbiamo visto, questa mancanza di passione sessuale, può avere cause fisiche, può nascere da esperienze pregresse, da un momento di stress, da ansie e preoccupazioni, da una condizione di squilibrio ormonale, dalla mancanza di fiducia nel partner. 

Un mix di potenziali cause che non si escludono a vicenda e che, anzi, rischiano di sommarsi e unirsi, aggravando sempre di più il problema.

Per fare un esempio, casi di disfunzione erettile possono essere causati da problemi di circolazione (quindi una complicazione fisica), ma anche da traumi, turbe emozionali, stress e ansia da prestazione (di natura psicologica e sociale)

Per risolvere il problema, bisogna intervenire su tutte le cause, senza trascurare nulla.

In medicina, generalmente, la disfunzione erettile, viene “curata”, con pillole e sostanze chimiche che non fanno assolutamente bene al corpo. In alcuni casi, questa, è l’unica soluzione. Ma in molti altri, la disfunzione, può essere legata a fattori mentali, che possono essere sbloccati, con rimedi naturali, come la Riflessologia, senza fare uso di medicinali.

Perché, la Riflessologia Plantare, punta a fare proprio questo, riuscendo a mitigare il problema dal punto di vista fisico (ormonale, circolatorio, ecc..). Alleviare lo stress, l’ansia e tutte le criticità psico-emotive. Migliorando in modo diretto o indiretto la presenza sociale della persona all’interno della coppia (ristabilendo l’autostima, abbassando la paura del giudizio e tutte le componenti sociali che si inseriscono nel rapporto).

I benefici della Riflessologia Plantare per la sessualità

I Benefici che la Riflessologia può darci, in specifico riferimento ai problemi che concorrono a delle difficoltà nella sfera sessuale, sono:

  • Riduzione/eliminazione di stress e ansia, inducendo uno stato di rilassamento. Quando siamo agitati o nervosi, facciamo fatica a fare qualsiasi cosa. Lo stesso impatto negativo, può influenzare la vita sessuale. Perché quelle preoccupazioni che causano malessere, ci fanno letteralmente passare la voglia di fare qualsiasi cosa. Stati ansiolitici e di stress che ci tolgono la fame, il sonno e fanno lo stesso con la nostra libido. Fortunatamente, è possibile disfarsene grazie alle proprietà rilassanti e antistress della RIflessologia.
  • Miglioramento della circolazione sanguigna. Tra le cause fisiche alla base delle difficoltà sotto le lenzuole, ci può essere una carenza circolatoria che rende complicato il flusso sanguigno a livello degli organi genitali. Per questo, oltre che darci una miriade di benefici, nella qualità di vita generale, migliorare la circolazione, ci aiuta ad incrementare in termini di performance durante il rapporto sessuale.
  • Ripristino dell’equilibrio fisico, emotivo e ormonale. Lo squilibrio del corpo o della mente ha ripercussioni negative su ogni momento della nostra vita. Quando siamo stanchi e ci sentiamo più nervosi, tutto ciò che facciamo ci sembra un peso di troppo. Anche il sesso, diventa un macigno che, se possibile, tenderemo ad evitare. Lo stesso per quanto riguarda gli ormoni, che sono essenziali per il desiderio sessuale e per il raggiungimento dell’amplesso. Durante la pre-menopausa o in prossimità delle mestruazioni, gli ormoni sono instabili e questo si può ripercuotere a livello sessuale in termini di secchezza vaginale o mancanza di appetito sessuale.

Con la Riflessologia è possibile riequilibrare tutto questo, tornando ad ottimizzare la vita sotto le lenzuola.

  • Fluidificazione dell’energia sessuale. Ci possono essere diversi blocchi energetici (di natura fisica, emotiva e psicologica) che ci impediscono di affrontare in modo attivo la sfera dell’eros. E’ un qualcosa che ci blocca in modo innaturale ed incomprensibile al tempo stesso. Come una diga che blocca il corso di un fiume. Per sbrigliare l’energia di questo corso d’acqua e infuocare la tua intimità, è necessario abbattere questa diga.

Potrai farlo, grazie alla Riflessologia Plantare.

  • Contrasta impotenza, disfunzione erettile, secchezza vaginale ed eiaculazione precoce. Le cause che influenzano queste complicazioni fisiche, possono essere svariate. Ma, fortunatamente, con la Riflessologia Plantare, sarà possibile individuare e capire come risolvere queste criticità.

In questo modo, la Riflessologia Plantare, sarà in grado di intervenire sui limiti della tua sessualità in modo concreto e assolutamente discreto.

Perché, laddove la mente fatica a trovare il problema e le labbra hanno difficoltà a trovare le parole per descriverlo, la mano di un riflessologo e il piede del cliente, si ritrovano in un perfetto e risanatorio dialogo, senza parole e privo di segreti ed imbarazzo.

Riservatezza e assoluti benefici emozionali, fisici, psicologici e sociali, grazie alla Riflessologia Plantare.

La Naturopatia può completare il percorso di risveglio sessuale

La Riflessologia Plantare, come abbiamo visto, può essere una vera manna dal cielo per sbloccare la nostra vita sessuale.

Per fortuna, in Ben Essere News, abbiamo a disposizione una vasta esperienza ed infiniti rimedi naturali per migliorare la tua situazione.

Ci possono essere integratori alimentari, cibi funzionali, oligoelementi, oli essenziali, massaggi, prodotti vegetali, essenze ed esperienze, in grado di dare una spinta in più alla tua vita di coppia.

Unendo tutti i puntini e, all’evenienza, facendo riferimento ad altri specialisti, anche nel settore medico, riuscirai a risolvere qualsiasi problema in modo naturale, concreto, sicuro e riservato.

⭐  link naturopatia

Un massaggio per il tuo partner

Vogliamo regalarti qualche consiglio per fare una prima esperienza diretta con la Riflessologia Plantare, a stretto contatto con il tuo partner.

Un piccolo massaggio al piede, spiegato passo passo, da fare al tuo amato o alla tua amata.

Una piccola coccola, un momento di intimità che saprà ridurre la tensione negativa, aumentare il relax e chissà, magari, anche risvegliare la passione e l’intesa con il partner.

Per prima cosa, a fine giornata, crea un momento di tranquillità, in cui hai la sicurezza che non verrete disturbati.

Chiedi al tuo partner di lavarsi per bene i piedi o, lavaglieli tu stesso/a (potrebbe essere molto piacevole per entrambi e per nulla svilente)


Dopodiché fai sdraiare il partner sul letto, tra qualche candela profumata e una temperatura piacevole. Prendi dell’olio da massaggio.

⭐ L’aroma è molto importante. Punta su fragranze come rosa, ylang ylang o gelsomino per lei. Mentre salvia o santoreggia per lui.

Inizia a massaggiare delicatamente e dolcemente tutta la pianta del piede, sfregando il tuo palmo su tutta la superficie.

Non appena avrai massaggiato, scaldato e ammorbidito per bene tutto il piede, inizia ad eseguire dei movimenti circolari con il pollice su tutto il piede, dalle dita al tallone.

Muoviti piano, in modo dolce, deciso e preciso. Osserva bene le espressioni del partner. Impara dalle sue reazioni, cercando di capire cosa gli piace di più e cosa, magari, lo infastidisce. Regola la pressione del massaggio sulla base dei suoi gusti.

I tre punti su cui dovrai concentrare maggiormente sono alluce, tallone e caviglia.

Massaggiali per bene, dedica un po’ di tempo in più, trasmetti amore, calma e gioia, attraverso questi tocchi.

Manipola per bene l’alluce, strofina tutto il tallone, da cima a fondo, passa alla caviglia e al calcagno con movimenti dall’alto al basso nella zona del tendine d’achille.

Questo massaggio, alla fine di una giornata stancante, ricca di tensioni, magari indossando scarpe scomode… avrà una parvenza quasi divina.

Un piccolo massaggio, dolce, delicato, veloce che saprà sciogliere tutto lo stress in modo sensuale, riattivando l’energia sessuale e riavvicinandoti al partner dal punto di vista fisico e mentale.

Prova questo massaggio e apprezza gli effetti positivi che è in grado di innescare. Sperimenta il potere della Riflessologia Plantare e pensa a cosa potrebbe fare un Riflessologo Professionista.

Un piccolo dono per te… per voi: La Riflessologia Plantare per la Sessualità.

Contattaci!
Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter!

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Iscriviti al nostro Broadcast!

Ben Essere News opera nel settore del benessere da oltre 20 anni, proponendo soluzioni per migliorare il proprio stile di vita a 360°; ci occupiamo di naturopatia, prevenzione, alimentazione naturale, ginnastica posturale, massaggi, Biorisonanza, coaching, riflessologia, Reiki e molto altro, discipline che aiutano oltre che migliorarsi a superare traumi, aprire i propri schemi mentali, prevenire patologie che possono essere invalidanti per la quotidianità (artrite e artrosi) e conoscere se stessi fino in fondo.

Contattaci, chiedi informazioni, esponici le tue esigenze, troveremo la soluzione più adatta a te.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.