Tecnica dello specchio riflesso: un mondo di conoscenza riflessa

Si chiama tecnica dello specchio riflesso o, anche legge dello specchio, ed è una delle tecniche di coaching più potenti che tu possa provare per iniziare a comprendere in modo migliore, più chiaro e più profondo alcuni degli schemi che stanno limitando la tua realizzazione e la tua felicità.

Nei prossimi paragrafi vedremo anche come questa teoria sia stata sviluppata a livello psicologico da Lacan, e come sia diventata uno degli strumenti di comprensione interiore più famosi e anche più utilizzati nel mondo.

Cos’è la tecnica dello specchio?

Tecnica dello specchio riflesso paura di guardarsi dentro

Pensa un istante a ciò che ti da fastidio in una persona.

Può essere il fatto che parli troppo o troppo poco, può essere una caratteristica precisa del suo carattere, come ad esempio la timidezza o l’estroversione, magari il fatto che sia una persona tirchia o, viceversa che spenda e spanda il suo denaro senza farci caso.

Fatto?

Bene, ora pensa a ciò che ami di una persona, ai pregi che riconosci in lei o lui.

Può essere la generosità, l’altruismo, l’onestà intellettuale, la capacità di rapportarsi in modo amichevole con gli altri, il fatto che riesce ad essere gentile con tutti…

Ora che hai pensato a quali sono i difetti che trovi fastidiosi in una persona e, viceversa ai pregi che ami in lei o lui… fermati un attimo, perché secondo la tecnica dello specchio riflesso, i tratti che riscontri una persona sono quelli che appartengono anche a te.

Ti abbiamo stupito?

Considera che, come succede in molti casi, anche questa tecnica ha l’obiettivo di aiutarci ad accettare noi stessi e a riconoscere sia le nostre qualità, che i nostri difetti, intesi come margine per migliorare e diventare delle persone migliori.

Inoltre, tieni conto, che quando nasciamo siamo incapaci di distinguere fra noi stessi e ciò che ci circonda, ci sentiamo parte di un unico universo a cui, con il passare del tempo tendiamo a staccarci perché perdiamo il cosiddetto “senso di appartenenza”.

Tutto questo è perfettamente normale, anche perché, mentre cresciamo, plasmiamo la nostra identità e per farlo abbiamo bisogno di confrontarci con le altre persone. 

Il punto è che serve farlo nel modo giusto, e la tecnica dello specchio riflesso si basa proprio su questo, ovvero ci aiuta a riconoscere la nostra immagine e a capire in modo più vero, reale e profondo chi siamo realmente.

Come funziona la legge dello specchio?

Tecnica dello specchio riflesso limiti e possibilta

È importante considerare, che quando ci troviamo di fronte un’altra persona proiettiamo su di lei quelli che sono i nostri difetti e anche i nostri pregi.

Tecnicamente si tratta di una proiezione psicologica, che viene codificata come un meccanismo di difesa, ovvero come qualcosa che mettiamo in atto per proteggerci dagli altri, soprattutto se pensiamo che possano nuocerci.

Il punto è che, molte volte, rischiamo di proiettare sugli altri dei pensieri e dei comportamenti che, in realtà, sono molto distanti da ciò che loro provano o possiedono davvero.

Come risolvere? 

Cominciano a guardare dentro noi stessi, analizzando come ci poniamo sia nei nostri confronti che nei confronti di chi ci è accanto, che si tratti di relazioni di lavoro, di famiglia, di rapporti romantici o di amicizia. 

Da qui possiamo partire per spiegare la teoria dello specchio di Lacan, secondo cui la costruzione della nostra identità si crea attraverso la ricezione di noi stessi e negli altri.

In altre parole, i rapporti che noi abbiamo con gli altri sono dei riflessi o delle proiezioni di alcuni aspetti della nostra personalità.

Alcuni ci piacciono, alcuni meno, e questo è naturale.

Ecco che, quando notiamo qualcosa in alcune persone che non ci piacciono, secondo questa teoria non stiamo accettando alcuni aspetti della nostra personalità.

A cosa serve guardarsi allo specchio?

Tecnica dello specchio riflesso a cosa serve

La tecnica dello specchio riflesso serve quindi a farci capire, innanzitutto, quali sono dei nostri limiti.

E questa è una grande cosa.

Si tratta di una scoperta che, delle volte, può anche essere dolorosa, ma che come tutti i percorsi di evoluzione personale, agisce scavando in profondità, per trovare ciò che ci serve per migliorare ed evolvere.

È importante considerare che la tecnica dello specchio riflesso può agire in modo diretto oppure in modo inverso.

Fermati un attimo, e pensa a cosa trovi insopportabile in una persona che conosci.

Ad esempio, può trattarsi del fatto che è egoista, o che racconti tante scuse al lavoro, o che magari sia infedele.

Secondo la tecnica dello specchio riflesso, è probabile che uno di questi difetti possa appartenerti, non necessariamente in modo così palese come tu lo noti in quella persona, ma più probabilmente nella tua parte inconscia.

La tecnica dello specchio riflesso inversa funziona invece in modo particolare.  Pensa, ad esempio, a una persona che reputi troppo egoista, perché pensa solo a se stessa, ha sempre fretta e non hai mai tempo per aiutare gli altri.

A tuo avviso, questo egoismo è un difetto, ma secondo la tecnica dello specchio riflesso inversa, la tua insofferenza può dimostrare che tu stai facendo l’esatto opposto, ovvero usi troppa energia per aiutare gli altri e li metti sempre davanti a quelli che sono i tuoi bisogni, e le tue necessità.

È un profondo lavoro di scoperta ed evoluzione e se stai cercando un aiuto per vivere un percorso liberatorio, contattaci qui per scoprire come possiamo aiutarti attraverso il servizio di coaching professionale.

Il percorso può aiutarti a far emergere sia quelli che sono i margini di miglioramento, che quelle che sono le tue potenzialità e i tuoi talenti; può aiutarti a definire al meglio i tuoi obiettivi di vita e di lavoro, per raggiungerli in modo chiaro, definito e con tecniche che renderanno molto più facile il tuo percorso di evoluzione personale.

Contattaci qui per avere più informazioni.

Ti è piaciuto questo articolo?

Ben Essere News opera nel settore del benessere da oltre 20 anni, proponendo soluzioni per migliorare il proprio stile di vita a 360°; ci occupiamo di naturopatia, prevenzione, alimentazione naturale, ginnastica posturale, massaggi, Biorisonanza, coaching, riflessologia, Reiki e molto altro, discipline che aiutano oltre che migliorarsi a superare traumi, aprire i propri schemi mentali, prevenire patologie che possono essere invalidanti per la quotidianità (artrite e artrosi) e conoscere se stessi fino in fondo.

Contattaci, chiedi informazioni, esponici le tue esigenze, troveremo la soluzione più adatta a te.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.