Gambe storte cause e rimedi: li vediamo insieme?

Quali sono le cause delle gambe storte? Per chi ha le gambe storte cause e rimedi sono uguali per tutti o ci sono differenze? Bisogna operare le gambe storte?

Queste sono solo alcune domande che spesso le persone ci fanno su questo argomento: le gambe storte, che apparentemente può sembrare estetico, ma invece nasconde dei problemi legati all’apparato osseo e anche alla postura che meritano di essere conosciuti.

Ecco perché è bene, prima di tutto, dire che se parliamo di gambe storte cause e rimedi sono tutto fuorché universali.

Questo perché ogni persona è meravigliosamente diversa, anche nei problemi fisici, che si possono affrontare e risolvere con il giusto aiuto e il giusto supporto.

Quali sono le gambe storte?

Iniziamo con il dire che nelle gambe storte cause principali sono legate alle ginocchia, per questo si parla tecnicamente di gambe valghe e gambe vare.

Ci sono quindi le gambe storte causate da ginocchia intraruotate, condizione che, a differenza delle gambe vare e valghe, può comparire anche a seguito di postura errata o di altri fattori esterni.

Mentre le gambe vare o valghe chiedono di essere operate, le gambe storte causate da ginocchia intraruotate possono essere migliorate con specifici esercizi posturali, con lo stretching e con percorsi di correzione di cui ti parleremo proprio nelle prossime righe.

gambe-valghe

Le gambe valghe

Il ginocchio valgo è una deformità di questo arto, che porta la gamba a lasciare spazio tra i piedi quando si uniscono le ginocchia.

In pratica, le assi longitudinali dell’osso del femore e della tibia fanno una deviazione.

Questo problema si manifesta solitamente durante la pubertà, senza cause evidenti e può essere corretto prima dei 7-9 anni senza interventi chirurgici.

Il ginocchio valgo, può manifestarsi anche in adolescenza, soprattutto nei ragazzi gracili e che hanno muscoli poco sviluppati, dove le cause possono essere anche problematiche ormonali che impediscono alla cartilagine di svilupparsi correttamente.

Attenzione ai sintomi, perché nel caso delle gambe valghe possono apparire disturbi quali la difficoltà a camminare, il dolore, il rigonfiamento, fino alla malformazione alla zoppia.

La rotula, al contempo, può andare in sofferenza e può verificarsi anche la meniscopatia, ovvero lesioni di natura acuta o addirittura cronica ai menischi.

gambe-vare

Le gambe vare

Le gambe vare si chiamano così a seguito del ginocchio varo, una situazione che si verifica quando il femore e la tibia non sono allineati e formano un angolo verso l’interno. Queste gambe sono chiamate a parentesi o a X, sono tipiche dei calciatori e le cause sono circa le stesse del ginocchio valgo.

In questo caso subentrano anche possibili lesioni, fratture, malattie ossee e anche disturbi neurologici che possono avere generato il disallineamento delle ossa, ma anche carenza di vitamina D, rachitismo, displasie e intossicazioni da metalli pesanti.

In pratica, le ginocchia vare non si toccano quando la persona sta in piedi e le gambe restano arcuate su entrambi i lati del corpo.

Gambe-con-ginocchia-intraruotate

Gambe con ginocchia intraruotate

Un’altra categoria, se così la possiamo chiamare, di gambe storte, sono quelle con le ginocchia intraruotate, ovvero ruotate verso l’interno.

Questa condizione si verifica solitamente perché c’è stato un accorciamento muscolare, che porta ad alterare i muscoli del polpaccio, i femorali e gli adduttori.

In questo caso di gambe storte cause principali possono essere le cattive abitudini, soprattutto di postura, che manteniamo nel corso della nostra vita.

Concorrono anche eventuali traumi subiti agli arti inferiori, sport praticato in modo scorretto, mancanza di allenamento muscolare.

La postura errata è, in ogni caso,  fra le cause principali  delle gambe storte per ginocchia intraruotate.

Attenzione, perché se da un lato questa condizione può peggiorare le gambe che sono storte per altre ragioni (vare o valghe), si tratta alla fine di un problema muscolare e non osseo, che può quindi essere migliorato e corretto (e questa è una buona notizia).

Come fare a capire se si hanno le gambe storte?

Ottima domanda. L’uomo della strada potrebbe dire ‘guardandoti allo specchio’, ma spesso le ginocchia intraruotate possono generare casi di false gambe vare e false gambe valghe, quindi è importante verificare con appositi test perché le gambe sono storte.

Come farlo? Con un’indagine posturale che ti invitiamo a fare qui da noi in studio, dove in poco tempo puoi capire qual è il tuo problema e, in caso di situazione risolvibile, vedere quali sono le azioni che puoi fare per avere le gambe dritte.

Prenotala subito qui.

Nel frattempo, prova a fare questo test davanti allo specchio:

Unisci le ginocchia e vedrai due linee a livello di articolazione, in pratica dove il ginocchio si flette.

Se unisci le ginocchia e le linee sono dritte, le ginocchia sono ok

Se invece le linee sono inclinate, può voler dire che le ginocchia sono intraruotate e quindi migliorabili con specifici esercizi posturali.

Di solito si verificano 4 diversi casi:

  • A piedi uniti c’è spazio fra le ginocchia e le linee posteriori sono allineate → può trattarsi di ginocchia vare, quindi di gambe vare
  • A piedi uniti c’è spazio fra le ginocchia, ma le linee posteriori sono inclinate → può trattarsi di ginocchia false vare
  • A ginocchia unite c’è spazio tra i piedi, ma le linee posteriori sono allineate → può trattarsi di ginocchia valghe
  • A ginocchia unite c’è spazio tra i piedi ma le linee posteriori sono inclinate → può trattarsi di ginocchia false valghe

Quali sono i rimedi alle gambe storte?

Se la situazione lo permette, è davvero importante correggere il più possibile le gambe storte, per limitare l’usura delle cartilagini e lo schiacciamento articolare, ma anche per scongiurare complicanze che in futuro potrebbero portare all’uso di protesi.

Va da sé che gambe storte lasciate tali possono far insorgere problemi alla schiena, alle caviglie, ai piedi, ma anche problemi emozionali legati al fattore estetico, come scarsa fiducia in sé stessi, paura del giudizio degli altri, mancata libertà di esprimere il corpo per timore di essere poco belli/attraenti/ prestanti…

Ora che per le gambe storte cause e problemi sono chiari è tempo di vedere quali possono essere i rimedi.

In situazioni gravi può palesarsi l’operazione chirurgica, ma in molti casi il problema può essere migliorato o risolto con l’impiego di specifici plantari, ma soprattutto con adeguati esercizi posturali, che aiutano a raddrizzare il più possibile le ginocchia storte.

Occorre comprendere con cura la natura del problema, quindi creare una tabella di esercizi di stretching posturale appositi, che lavori sia sulle ginocchia, ma anche sulla muscolatura.

Noi siamo qui per aiutarti a farlo. Puoi chiamarci con fiducia sia per capire le cause delle gambe storte, quali sono i rimedi che possiamo attivare, ma anche per affrontare, se lo desideri, il lato emotivo della faccenda, che sappiamo essere per molti un problema.

Grazie alla nostra preparazione nel coaching e nella relazione di aiuto, il percorso migliorativo può, infatti, coinvolgere il corpo, ma anche le emozioni, aiutandoti a stare meglio fisicamente e a rafforzarti emotivamente.

Contattaci qui, siamo in ascolto.

Ti è piaciuto questo articolo?

Ben Essere News opera nel settore del benessere da oltre 20 anni, proponendo soluzioni per migliorare il proprio stile di vita a 360°; ci occupiamo di naturopatia, prevenzione, alimentazione naturale, ginnastica posturale, massaggi, Biorisonanza, coaching, riflessologia, Reiki e molto altro, discipline che aiutano oltre che migliorarsi a superare traumi, aprire i propri schemi mentali, prevenire patologie che possono essere invalidanti per la quotidianità (artrite e artrosi) e conoscere se stessi fino in fondo.

Contattaci, chiedi informazioni, esponici le tue esigenze, troveremo la soluzione più adatta a te.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.