8 benefici della Riflessologia Plantare

8 benefici della Riflessologia Plantare.

La Riflessologia Plantare è una tecnica di massaggio che fa parte della medicina alternativa. Un sistema di pratiche totalmente naturali e per nulla invasive, che puntano a migliorare, in modo simultaneo, il livello di salute psicologico, fisico e sociale dell’individuo.

Nel caso della Riflessologia, i benefici e i campi di utilizzo sono davvero molteplici e ricchi di testimonianze positive.

Abbiamo già trattato in un altro articolo tutti i benefici della Riflessologia Plantare, lo trovi sul nostro Blog.

In questo testo, invece, vogliamo andare più in profondità, cercando di scovare ed evidenziare 8 benefici della Riflessologia plantare segreti e che nessuno conosce. Delle piccole perle, che possono migliorare nettamente la qualità della vita, prevenendo l’insorgenza di patologie e malattie, rendendoti, al tempo stesso, una persona migliore, più sana, produttiva e serena.

Questo articolo è stato scritto a partire dalle molteplici testimonianze e considerazioni che i nostri clienti hanno portato alla nostra attenzione, dopo una serie di sedute di Riflessologia Plantare.

Ecco, dunque, 8 benefici della Riflessologia Plantare che nessuno ha mai svelato.

1) Ti senti amato, coccolato e apprezzato

Partiamo da una delle colonne portanti della Riflessologia Plantare. Una delle particolarità che ci permette di raggiungere risultati incredibili e migliorare la condizione di vita di moltissime persone, tutti i giorni.

Dobbiamo considerare che, in alcuni casi, lo stato di malessere fisico e mentale nasce dalla mancanza di amore e affetto nelle nostre vite.

Magari perché il partner, il marito, la moglie, i figli, non ci dedicano più le attenzioni e l’affetto di un tempo. Anche quel semplice complimento, quell’abbraccio, quel “sentirsi importanti per qualcuno”.

Nel corso della vita, tutti ci siamo sentiti invisibili e trascurati e questo porta, inevitabilmente, a delle conseguenze negative sul nostro stato di salute.

Il corpo perde la propria tonicità, la propria forza, l’energia, la vitalità… aprendo la strada all’insorgenza di problematiche di tipo fisico ed emotivo.

Correlazione tra depressione e predisposizione all’insorgenza di disturbi e malattie

Per fare un esempio, che potrebbe sembrare un po’ estremo, possiamo parlare della correlazione tra la depressione e la predisposizione all’insorgenza di altri disturbi e malattie. 

Facendo riferimento a uno studio sviluppato dal’University College di Londra, i ricercatori hanno analizzato la storia clinica di 240.000 persone, cercando i nessi fra lo stato depressivo ed eventuali altri problemi di salute. Da questo studio, sviluppato attingendo ai registri ospedalieri britannici e finlandesi, è emerso che una depressione severa o moderata era correlata ad un più alto rischio di circa 25 condizioni patologiche (tra cui bronchite, diabete, infezioni batteriche e molto altro).

Allo stesso modo, in una condizione di “infelicità”, nella quale ci sentiamo trascurati e poco coccolati, il nostro corpo, abbassa le difese immunitarie che aprono, a loro volta, la strada all’insorgenza di malattie e patologie.

In questa dinamica, un massaggio, un momento di relax, così come una seduta di Riflessologia Plantare, ci fanno percepire una sensazione di benessere. Ci sentiamo amati, coccolati, dal momento in cui la dopamina (ormone della felicità) viene rilasciata dal nostro cervello, proprio durante il massaggio.

Troviamo uno specialista, in questo caso il Riflessologo, che è pronto ad ascoltarci, a farci del bene e a liberarci da alcuni blocchi fisici e mentali che ci fanno soffrire.

Quando ci sentiamo “giù”, dovremmo solo fermarci, fare un bel respiro profondo e dedicare un po’ di tempo a noi stessi.

La Riflessologia Plantare può essere la soluzione definitiva per questi momenti di tristezza e smarrimento. Perché, come dicono molti clienti: “Trovare qualcuno che sappia ascoltarti, coccolarti e farti star bene, è come ritrovare un amico fidato che sa come rimetterti al mondo e donarti tutta l’energia di cui hai bisogno per affrontare i momenti più difficili”

2) Incrementi forza, energia e vitalità per affrontare al meglio la vita, grazie ad un’iniezione naturale di autostima

Le persone che si sono rivolte a noi per un trattamento di Riflessologia Plantare, sono arrivate lamentando i più disparati problemi.

Dal mal di testa, al mal di schiena, passando per l’insonnia, ansia, stress e molto altro.

Tutti loro, si trovavano in una situazione di difficoltà generale, di malessere fisico, mentale e sociale.

Una situazione, potremmo dire, di debolezza ed inferiorità. Perché, quando stiamo male fisicamente e mentalmente, ovviamente, la condizione negativa si ripercuote su tutto ciò che facciamo durante il giorno.

In una condizione di questo tipo, che può essere latente o evidente, il nostro organismo non è al 100% e quindi ci sentiamo sempre stanchi e in difficoltà nel fare qualsiasi cosa.

Stanchezza e sensazione di inferiorità

Questa sensazione di poca energia, ci porta a svalutarci come persone. Ci sentiamo inferiori, poco produttivi, poco presenti e così, finiamo per entrare in un loop infinito caratterizzato da negatività, tristezza e malessere psicofisico.

Grazie alla Riflessologia Plantare, riusciamo a sciogliere quei blocchi che causano il malessere. Iniziamo a riprendere il completo controllo del nostro stato mentale ed emotivo, assieme alla massima performanza fisica.

Così facendo, sentiamo di essere più forti, che il nostro corpo e la nostra mente stanno ri-acquisendo la forza e la lucidità di un tempo.

Diventeremo sempre più determinati e infallibili. Ricchi di energia e risorse per fare tutto ciò che vogliamo.

In questa fase di “resurrezione”, ci sentiamo bene, ci sentiamo delle persone migliori. E questo, ovviamente, incrementa la nostra autostima, perché percepiamo di essere in grado di fare tutto ciò che vogliamo.

L’aumento della fiducia in noi stessi, ci porta, senza alcuno sforzo, in modo quasi automatico, ad aver maggior perseveranza nel raggiungere gli obiettivi preposti, migliora la postura e il nostro modo di porci con le persone che ci stanno intorno. Ci sentiamo più sicuri, migliori e sempre energici e pronti ad affrontare tutte le difficoltà che ci si presentano. E questo è uno degli 8 benefici della Riflessologia Plantare a cui teniamo di più.

3) Migliori le relazioni con chi ti sta attorno, prendentoti i tuoi spazi e trovando il modo giusto per aiutare gli altri

“Non possiamo aiutare gli altri, se prima non stiamo bene con noi stessi”

Questa è una fase molto controversa, ma che rende davvero bene l’idea sul legame tra benessere personale e predisposizione ad aiutare gli altri.

Se sei una persona particolarmente altruista, avrai una propensione naturale a stare con gli altri, parlare, ascoltare e aiutare a risolvere i problemi. Un “crocerossino”, che mette sempre sé stesso in secondo piano per aiutare gli altri.

Quando qualcuno ha una difficoltà, sei subito pronto a farti in 4 per risolvere la questione e farlo star meglio. Questo, ti porta a fare moltissime “azioni benefiche”, che ti costringono a trascurare te stesso, il tuo benessere, i tuoi desideri, i tuoi obiettivi e i tuoi stessi problemi. 

Oppure, al contrario, sei una persona molto “egoista”, che fatica ad aiutare gli altri e entrare, in modo empatico nella relazione con l’altro. Non per cattiveria, ma perché non è nella tua indole. Fai molta fatica ad accorgerti di chi ti sta attorno, delle sofferenze delle persone che ti circondano… forse perché hai degli obiettivi ambiziosi e necessiti di molto tempo ed energie per raggiungerli. Ti trovi in una condizione di “semi-isolamento”, nella quale vorresti dedicarti un po’ di più alle persone che ami, ma proprio non ci riesci, è un qualcosa che ti sfugge dalle mani come una nuvola di fumo (probabilmente, hai anche ricevuto critiche, perché non riesci ad essere abbastanza presente per le persone che ti circondano).

In un caso o nell’altro, stai facendo delle azioni positive – per te o per gli altri – ma nessuna delle due condizioni è effettivamente sana e proficua dal punto di vista dei rapporti interpersonali.

Due problemi, un’unica soluzione

In questa situazione, la Riflessologia Plantare, ti permette di fare un lavoro massiccio e consapevole su te stesso e sulla tua interiorità.

Che tu sia eccessivamente concentrato sulla tua vita e sui tuoi “problemi” o perennemente impegnato nell’aiutare il prossimo, hai bisogno di un cambio di direzione, verso una condizione più equilibrata e positiva.

Nel primo caso, la Riflessologia Plantare, può aiutarti a risolvere una parte dei problemi fisici, mentali, emotivi e sociali, che ti impensieriscono e che peggiorano le tue giornate.

Nel secondo caso, hai la possibilità di riprendere in mano la tua vita e concederti dei momenti di benessere e riposo. Delle piccole porzioni di tempo che, in modo tutt’altro che egoistico, decidi di regalarti, per fare ciò che ti piace e che ti fa star bene.

Non possiamo vivere in virtù degli altri, ma al tempo stesso, dobbiamo avere la capacità, l’empatia e l’energia per stare vicino alle persone che amiamo, nel momento del bisogno.

Da una parte, risolvi i tuoi problemi, grazie alla Riflessologia, e sarai in grado di aiutare maggiormente le persone care. Dall’altra parte, metti te stesso al primo posto, concediti un momento di benessere e relax e inizierai a capire quando è il momento di aiutare gli altri e quando, invece, sopraggiunge la necessità di dedicarti del tempo. Se ti guardi allo specchio e vedi una persona trascurata, con un volto stanco, capelli sfibrati, rughe, colorito della pelle pallido… forse è arrivato il momento di dedicarti un po’ di tempo e un po’ di amore.

Con questi 8 benefici della Riflessologia Plantare, puoi farlo. Te lo meriti… e sarà bellissimo.

4) Prevenzione per un futuro più sano, senza introdurre sostanze tossiche

Lo diciamo sempre, ma alla fine, in pochi lo fanno davvero: “la prevenzione, è l’arma più potente che abbiamo a disposizione per un futuro più sano e sicuro.”

Controlli, analisi ed esami. Stile di vita sano, cibo, acqua e aria di qualità. Evitare sostanze chimiche, alcool, fumo, droghe per preservare la propria salute, assieme al benessere fisico e mentale.

Le pratiche per mantenersi in salute, evitando patologie e malattie, sono davvero tante ed essenziali.

Ora, chiediti, con il massimo della sincerità: “faccio davvero tutto il necessario per assicurarmi un futuro sano e privo, per quanto possibile, di complicanze e malattie?”

Quasi sicuramente, anche tu, trasgredisci a una (o più) delle norme di buona condotta per la prevenzione e il benessere futuro.

Molti di noi, ad esempio, quando sono ammalati, si recano comunque al lavoro, riempiendosi di medicinali (notoriamente ricchi di sostanze chimiche ed effetti indesiderati). Elementi, che ci aiutano a star meglio ma che, al tempo stesso, intossicano il nostro corpo e organi vitali come stomaco, fegato, reni, ecc… compromettendo, in modo alquanto imponente, la salute del nostro fisico.

Questa problematica evidenzia altresì, la nostra incoscienza ed incapacità nell’ascoltare i segnali di allarme che il nostro corpo ci invia.

Il corpo ci parla… sempre

Quando stiamo male, quando ci ammaliamo, quando proviamo dolori, fitte, stanchezza, spossatezza, mal di testa, mal di pancia, tendiamo e circumnavigare il problema, tramite l’uso di farmaci che anestetizzano il dolore e ci danno la percezione di star meglio.

Ricorda, però, che anestetizzare, non vuol dire curare…

Ti sei mai chiesto: “Perché sto così male? Il mio corpo sta cercando di dirmi qualcosa? Forse ho bisogno di riposo? Magari questo mal di testa è dovuto ad un problema in un’altra parte del corpo?”… e così via.

Il nostro organismo, cerca di metterci in allarme quando c’è una condizione di malessere e disequilibrio, ma la nostra tendenza è quella di sorvolare la criticità e prendere una pastiglia, senza cercare di capire la fonte del problema.

La Riflessologia Plantare, ci dà l’inestimabile possibilità, di poter conoscere le effettive fonti dello squilibrio, così da andarle realmente ad analizzare e curare.

Devi sapere che il nostro corpo è un sistema intricato e complesso, nel quale tutti gli organi e i sistemi si trovano legati ed interconnessi. Qualora dovesse esserci un problema in una specifica zona del corpo, il dolore e il malessere, potrebbero presentarsi in organi vicini e strettamente collegati.

Alla fonte del problema

Uno degli esempi più semplici che possiamo fare in questa dinamica è il mal di testa, presente, generalmente, al livello delle tempie, causato dai denti del giudizio che vanno a toccare ed infiammare i nervi che passano proprio in quella zona. Il problema, dunque, non arriva direttamente dalla testa, ma dal dente del giudizio che tocca e infiamma il nervo che, a sua volta, ci porta a soffrire di mal di testa. Prendendo qualsiasi medicinale contro il mal di testa, questo, passerà, sicuramente, entro poco tempo… ma si ripresenterà nuovamente in futuro, perché, stiamo prendendo un farmaco (ricco di sostanze chimiche e controindicazioni) che fa passare l’emicrania, ma non risolve il vero problema al dente del giudizio (che dev’essere curato in un altro modo, per farci star bene in modo definitivo).

Questo è un esempio che può farci comprendere quanto organi e sistemi siano effettivamente collegati e quanto, troppo spesso, decidiamo di anestetizzare il dolore, invece che cercare, studiare e risolvere la causa.

La Riflessologia Plantare, grazie a un’attenta analisi di tutti gli organi, sistemi e funzioni vitali, riesce a capire quali sono i punti critici nei quali si annida il vero problema, così da andarli a sbloccare, lenendo il malessere anche in tutto il resto del corpo.

Questo è uno degli 8 benefici della Riflessologia Plantare più importanti, in quanto ci permette di individuare un organo in stato di malessere, prima che questo inizi a dimostrare effettivi sintomi.

Ottimale per una buona attività di prevenzione e per iniziare tempestivamente analisi, visite specialistiche e cure, in caso di problemi e criticità “fantasma”.

5) Incrementa la serenità mentale grazie al miglioramento del sonno e il riequilibrio ormonale nelle fasi complesse della vita

Durante tutta la vita, ognuno di noi ha affrontato o dovrà affrontare dei momenti critici durante i quali la serenità mentale ed emotiva viene messa a dura prova.

Basti pensare all’adolescenza, durante la quale gli ormoni portano una vastità incredibile di cambiamenti fisici, mentali ed emotivi nei ragazzi. Spesso, durante questa fase, i giovani diventano particolarmente nervosi, irascibili, agitati, maleducati, quasi impossibili da “controllare”.

Allo stesso modo, durante il ciclo mestruale, sia in giovane età, che nel corso degli anni, giovani ragazze e donne adulte, subiscono una destabilizzazione di tipo ormonale che porta a nervosismo, sbalzi d’umore, rabbia, stress e ansia (sintomatologie tipiche anche della menopausa e dell’andropausa).

Questa condizione di instabilità emotiva, porta a crescenti difficoltà sul piano relazionale, con una crescente frequenza di litigi e peggioramento dei rapporti personali tra genitori, figli, partner, amici e colleghi.

Una situazione che può dunque portare a pesanti criticità nella vita di tutti i giorni e destabilizzare in modo massivo la serenità di ognuno di noi in svariate fasi della vita.

8 benefici della riflessologia plantare

In parallelo, oltre ad appesantire e “peggiorare” la qualità della vita, questi sbalzi ormonali, possono portare a casi di insonnia e difficoltà a dormire, assieme a stanchezza e spossatezza nelle ore diurne, rendendo la vita un vero incubo.

Riequilibrio ormonale grazie alla Riflessologia

La Riflessologia Plantare, annovera, tra le sue principali priorità, la capacità di riordinare gli squilibri ormonali.

Con una serie di rilassanti e rinvigorenti trattamenti di Riflessologia Plantare, abbiamo la possibilità di individuare e riequilibrare gli organi responsabili degli squilibri ormonali.

Tali complicanze, infatti, trovano generalmente la loro origine in ghiandole come la tiroide, l’ipotalamo, l’ipofisi, le ovaie e i testicoli, che hanno la responsabilità di produrre quantità errate di ormoni che poi, causano instabilità emotiva e tutte le criticità derivanti.

Con la Riflessologia, oltre a concederti un momento di relax e benessere personale, avrai la possibilità di recuperare il corretto funzionamento di queste ghiandole, in modo naturale e del tutto sicuro.

Così, potrai tornare a vivere la tua vita serenamente, senza rabbia, nervosismo, sbalzi d’umore e riabbracciando un sonno profondo e rigenerante.

Tutto questo, grazie alla spettacolare potenzialità riequilibratrice della Riflessologia Plantare.

Dì addio agli sbalzi d’umore durante adolescenza, ciclo mestruale, menopausa e andropausa, grazie agli 8 benefici della Riflessologia Plantare.

6) Può aiutarti a sbloccare una situazione difficile nella tua vita, sia dal punto di vista mentale che fisico

Quante volte ti è capitato di attraversare un momento difficile nella tua vita?

Un momento di forte stress e ansia al lavoro, a scuola, all’università.

Un’esperienza emotiva distruttiva, come un tradimento, la fine di una relazione, una malattia, un lutto.

Un periodo di sbandamento, durante il quale ci siamo sentiti persi, impauriti, tristi e depressi.

Qualcosa, nella nostra vita, ci ha scosso profondamente e da quel giorno si sentiamo letteralmente delle persone diverse… come se avessimo perso una parte essenziale di noi stessi.

Siamo meno positivi, meno energici, meno lucidi, meno produttivi.

Come se qualcosa, dentro di noi, si fosse rotto.

Spesso, un momento di down, può derivare da un trauma o un’esperienza debilitante. Tutto il nostro organismo, in seguito a questa evoluzione, entra in un periodo di regressione, andando verso uno stato di salute, attività ed energia, sempre più basso.

8 benefici della riflessologia plantare

Da uno shock emotivo, possono nascere delle problematiche psicologiche che, a loro volta, produrranno conseguenze fisiche debilitanti.

Difficile stabilire con certezza le complicanze fisiche e mentali che nasceranno da ciò, perché, ovviamente, ognuno reagisce a proprio modo.

Il punto è che, a volte, malattia, patologie e dolori, possono avere una vera e propria origine emotiva e psicologica.

La specialità della Riflessologia Plantare

La Riflessologia, riesce ad inserirsi in questa dinamica, andando a sbloccare, dapprima, l’origine del problema (ovvero lo “shock mentale”), per andare, successivamente e gradualmente, a lenire e migliorare la condizione psicologica e fisica dell’individuo.

Ogni problema ha un’origine, dei sintomi e delle concatenazioni negative. La Riflessologia riesce ad individuare e migliorare tutte le fasi del problema, in modo naturale, dolce, semplice e diretto… senza alcuna controindicazione.

Così facendo, avremo la possibilità di sbloccare un periodo negativo della nostra vita e ritornare ad una condizione ottimale.

Ad esempio, dopo un tradimento e la fine di una relazione ti sei sentito/a estremamente in colpa, pieno di rabbia, risentimento ed emozioni negative che ti hanno portato a chiuderti progressivamente in te stesso/a? Da questo momento di rottura e chiusura, hai iniziato a dormire male, ad avere mal di testa più frequenti, sempre stanco/a, nervosismo, chiusura mentale, paura di esprimersi ed aprirsi a nuove esperienze, cambiamenti fisici…

Una concatenazione di eventi, originati da una sola vicenda, in grado di cambiare totalmente la tua vita.

Un susseguirsi di sviluppi che possono essere spezzati, piano piano, andando ad intervenire sui vari ingredienti del problema, così da farlo sparire progressivamente e definitivamente.

Tutto questo, in modo naturale e privo di effetti indesiderati, grazie agli 8 benefici della Riflessologia Plantare.

7) Ti rende una persona migliore e più sana: aumenta le difese immunitarie e aiuta ad incrementare la produttività al lavoro, la forza di volontà in palestra

E’ innegabile, per vivere al meglio la propria vita, dobbiamo trovarci in una condizione di benessere fisico e mentale. Se siamo in salute, tutto ciò che facciamo nella nostra vita, sembrerà incredibilmente più facile e noi avremo moltissime energie e risorse per affrontare al meglio ogni giornata.

Al contrario, se ci ammaliamo spesso, ci sentiamo sempre stanchi, svogliati e spossati, tutto ciò che faremo, avrà il peso specifico di un macigno e la vita, finirà per diventare un’eterna tortura.

Dunque, il modo migliore per avere sempre le capacità per fare tutto ciò che vogliamo, con il massimo dell’efficacia, è vivere in modo sano. Questo, passa da una buona alimentazione, ricca ed equilibrata, sessioni regolari di attività fisica, un numero sufficiente di ore di sonno di qualità, assieme a benessere fisico, mentale e serenità emotiva.

8 benefici della riflessologia plantare

Questa è definibile come una vera condizione di salute per l’essere umano.

Purtroppo, però, riuscire a mantenere uno stile di vita così perfetto, può risultare eccessivamente restrittivo, rigido e complicato. Ecco perché, a volte, abbiamo bisogno di un piccolo aiuto che, nel nostro caso, può arrivare dalla Riflessologia Plantare.

Si tratta, infatti di un eccezionale toccasana in grado di innalzare in modo diretto e naturale le difese immunitarie, proteggendoci in maniera sublime da influenza, tosse, mali di stagione, influenza intestinale, ecc…

Questo, è già un primo passo per mantenere un buono stato di salute, così da riuscire ad affrontare con il massimo delle forze ogni giorno della nostra vita.

Una questione di mentalità

Da qui, si passa alla capacità di vivere con estrema motivazione e caparbietà, il lavoro, gli impegni personali, la dieta, l’attività fisica. Tutte componenti di primaria importanza per una vita sana e di qualità.

Tale condizione, si raggiunge nel corso del tempo e in maniera, più o meno diretta, anche grazie ad un lavoro personale attivo.

La Riflessologia Plantare, in quanto rimedio naturale, ci porta in una condizione di benessere psicologico e fisico estremamente equilibrati. In questa situazione di effettivo benessere, il nostro corpo, capisce di trovarsi in una condizione a lui ottimale.

Per preservare questo stato di salute, abbiamo bisogno di un piccolo sforzo mentale per iniziare (o continuare) a mangiare bene, evitare droghe, alcool, sostanze tossiche; fare attività fisica, dormire bene. Insomma, tutte le buone abitudini che migliorano la vita.

Il bello è che una volta introdotte queste buone abitudini, grazie alla Riflessologia, impareremo ad assorbirle, sempre di più, nel nostro stile di vita quotidiano. Così facendo, diventerà più semplice rispettare la dieta, fare attività fisica e mantenere uno stile di vita sano. Il tutto in modo diretto e naturale.

Il nostro corpo sa cosa lo fa stare bene e lo comunica al nostro cervello che, a sua volta, si indirizzerà volontariamente ed automaticamente, verso quei cibi e quelle abitudini, realmente sane e piene di vantaggi per il nostro benessere e il nostro futuro… tutto in modo assolutamente naturale, grazie a questi 8 benefici della Riflessologia Plantare.

8) Ti aiuta a combattere le dipendenze. Droghe e alcool e qualsiasi cosa tolga tempo ed energia alle tue giornate e al tuo futuro

Se hai a cuore il tuo miglioramento personale, saprai benissimo che ci sono delle attività, delle abitudini e delle dipendenze, che compromettono pesantemente la tua produttività ed efficacia nelle attività quotidiane.

La Riflessologia Plantare, si è dimostrata particolarmente efficace, assieme a percorsi riabilitativi e di crescita personale, nello sradicare dipendenze ed abitudini tossiche.

Quando parliamo di questa tematica, ci riferiamo, ovviamente, a dipendenze da droga, alcool, gioco d’azzardo (che sono tra le pratiche di dipendenza più conosciute e pericolose).

Ma la Riflessologia si è dimostrata un asso vincente, anche in pratiche e abitudini che, la maggior parte di noi, non considera “tossiche”.

Ci riferiamo, in particolare a:

  • Uso e abuso di materiale pornografico (nei giovani e non solo, questa pratica può andare dalle 2 alle 7 volte a settimana e anche oltre)
  • Eccessivo tempo passato davanti a film e serie tv
  • Cibo spazzatura
  • Cattive abitudini legate al sonno
  • Abuso di Social Network
  • Shopping compulsivo

In pochi lo sanno, ma anche queste pratiche possono essere particolarmente pericolose e nocive per la produttività e la crescita personale di milioni di persone.

8 benefici della riflessologia plantare

Il problema è decisamente più sottile, se lo rapportiamo a una dipendenza da alcool, droghe e gioco d’azzardo (dipendenze che possono rovinare la vita di una persona e dell’intera famiglia, se non viene trattata a dovere)… Se sei interessato a questa tematica, puoi trovare nel nostro blog l’articolo che abbiamo scritto su questa tematica.

In questo specifico caso, il discorso è maggiormente incentrato sulla crescita personale.

Ci sono alcune componenti, come quelle elencate sopra, che possono peggiorare notevolmente la nostra produttività.

Alcuni nostri clienti hanno lamentato di aver avuto una ricaduta durante un corso di crescita personale.

La ricaduta

Andava tutto perfettamente. Stavano riuscendo a lavorare in modo produttivo, facevano attività fisica regolare, mangiavano bene, evitavano l’utilizzo di pornografia e social network… insomma, erano perfettamente integrati in un percorso che li stava portando a migliorare esponenzialmente il loro stile di vita.

Arrivati ad un certo punto, hanno avuto un crollo. In un momento specifico, hanno avuto qualche giorno di “down”, in cui hanno smesso di allenarsi, di mangiare bene, di essere produttivi, ecc…

Il problema, una volta analizzato tramite colloqui e Riflessologia Plantare, era strettamente legato alla ricaduta in una singola abitudine che li ha riportati automaticamente a trasgredire alle loro buone pratiche di crescita personale.

Qualcuno ha capito che la causa scatenante era stata la procrastinazione di un lavoro per dedicarsi a stare in divano a guardare la tv e mangiare cibo spazzatura. Altri hanno trovato il trigger point nella pornografia, nei social network.

Insomma, tutte queste persone, avevano qualcosa che li bloccava e impediva loro di progredire ed essere felici e produttivi durante le loro giornate.

Magari, anche tu, a volte, dopo periodi eccezionali e positivi, hai provato dei crolli di produttività che ti hanno portato a perdere buona parte dei progressi fatti in precedenza.

Questa regressione è, sicuramente, legata ai suddetti trigger point. Dei veri e propri momenti di rottura che ti impediscono di migliorare la tua vita in modo efficace, concreto e duraturo.

Individuarli ed eliminarli è difficile.

Ma grazie alla Riflessologia Plantare, diventa tutto più semplice. Perché questo rimedio naturale, è in grado di sbloccare definitivamente lo stato di progresso della tua vita ed evitare che possano insorgere complicazioni in futuro.

Puoi sfruttare questa particolare proprietà e tutti gli 8 benefici della Riflessologia Plantare per concretizzare il tuo percorso di crescita personale ed essere una persona in continua evoluzione.

Fai la scelta giusta per te e per il tuo futuro.

Contattaci!
Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter!

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso

Iscriviti al nostro Broadcast!

Ben Essere News opera nel settore del benessere da oltre 20 anni, proponendo soluzioni per migliorare il proprio stile di vita a 360°; ci occupiamo di naturopatia, prevenzione, alimentazione naturale, ginnastica posturale, massaggi, Biorisonanza, coaching, riflessologia, Reiki e molto altro, discipline che aiutano oltre che migliorarsi a superare traumi, aprire i propri schemi mentali, prevenire patologie che possono essere invalidanti per la quotidianità (artrite e artrosi) e conoscere se stessi fino in fondo.

Contattaci, chiedi informazioni, esponici le tue esigenze, troveremo la soluzione più adatta a te.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.